Get Familiar: Sammy Does

Acquisisci familiarità: Sammy lo fa

femme
Get Familiar
Acquisisci familiarità: Sammy lo fa
Intervista di Passion Dzenga | Fotografia di Violette Esmeralda | Styling di Florence Lamy

Acquisisci familiarità con Sammy Does . Un individuo incredibilmente talentuoso che sta facendo scalpore in molteplici settori creativi. Insieme a noi c'è Sammy Does, una giovane donna straordinaria che eccelle nei campi dell'arte stampata in 3D e del trucco artistico. Sammy non solo si è affermata come artista esperta, ma è anche membro della prestigiosa agenzia House of Orange, rinomata per rappresentare talenti di alto livello nel settore della moda e dell'intrattenimento. L'uso innovativo da parte di Sammy della tecnologia di stampa 3D nella sua arte offre una nuova prospettiva al mondo dell'espressione visiva, mentre la sua esperienza come truccatrice le consente di trasformare i volti in straordinarie opere d'arte. Nel corso di questa intervista, approfondiremo le esperienze di Sammy, conosceremo il suo processo creativo ed esploreremo i modi in cui la sua identità e la sua prospettiva unica hanno plasmato il suo lavoro. I risultati di Sammy servono come testimonianza del potere dell'autoespressione e della capacità di rompere le barriere, e siamo entusiasti di averla qui oggi per condividere la sua storia.

Puoi parlarci del tuo viaggio per diventare un truccatore e artista 3D? Cosa ti ha spinto a intraprendere questa carriera?


In realtà stavo per studiare design industriale o intelligenza artificiale dopo l'anno dell'esame finale al liceo, ma quando ho avuto un crollo totale e ho fallito, mi ha dato un anno in più per riflettere sui miei interessi. Ho iniziato a essere ossessionato dalla moda e ho scelto invece di seguire quella strada. Anche se dopo un anno di università all'AMFI questo percorso sembrava già destinato a fallire quando mi hanno cacciato di casa e sono stato costretto a lasciare questo sogno.


Non sembrava che andassi bene nei sistemi scolastici, quindi mi sentivo come un completo flop. La cosa che mi ha salvato in quel momento è stato il trucco. Era l'unica cosa con cui mi divertivo ogni giorno ed è stato allora che ho iniziato a sperimentare di più con i look, uscire, vestirmi. Questo mi ha fatto sentire così sicura e bella che volevo inseguire questa sensazione per il resto della mia vita e condividerla con altre persone, facendole sentire allo stesso modo. È stato allora che ho deciso di farne una carriera. Avevo uno o due amici che ammiravo e che avevano già studiato trucco in precedenza, quindi ho chiesto in giro ed è così che ho iniziato alla scuola di trucco House of Orange dove sono sbocciata nell'artista che sono oggi.


Entrare nella stampa e nella progettazione 3D è stata una storia completamente diversa. Un giorno ho visto un TikTok di una persona a caso che stampava in 3D unghie dall'aspetto tutt'altro che fantastico e mi sono detta: posso farlo molto meglio. È successo durante la quarantena, quindi ho appena comprato una stampante 3D e ho iniziato a progettare unghie. Non pensavo di poterlo trasformare in una carriera finché le persone non hanno iniziato a mandarmi messaggi per ordinare le mie stampe. Ciò che mi è davvero piaciuto è che stavo creando e realizzando qualcosa che fosse tangibile e indossabile. Qualcosa che mi mancava mentre mi truccavo continuamente. Quando progetto e stampo mi sento come una dea capace di creazioni istantanee e spontanee: è fantastico.

Il tuo lavoro spesso incorpora elementi 3D con il trucco. Come bilanci questi due mezzi nel tuo processo creativo e quali sfide affronti quando li integri?


Beh, a volte faccio ancora fatica a cambiare mentalità tra truccarmi e realizzare progetti 3D. Forse dovrei smettere di vederli come cose separate e trattarli entrambi come la stessa cosa. O forse inconsciamente lo sto già facendo. Insomma il processo creativo è sempre lo stesso: cerco di dare vita a un'idea e mi procuro tutti gli strumenti necessari per renderla perfetta. Mi piacerebbe incorporare più stampe 3D nel mio trucco e sfumare completamente la linea, vediamo.


House of Orange è una nota agenzia che rappresenta alcuni dei migliori artisti del settore della moda. In che modo lavorare con loro ha influenzato il tuo lavoro e la tua carriera?


Mi sento molto più fiducioso nella mia carriera e nel mio lavoro perché non c'è niente che facciano meglio che trovare la persona perfetta per il lavoro giusto. Sono felicissimo di essere finalmente entrato a far parte dell'agenzia quest'anno, sicuramente un sogno diventato realtà. Sono sempre stati la mia famiglia di truccatori e hanno sempre sostenuto la mia carriera da quando ho finito la scuola di trucco House of Orange. Poiché sono entrato come nuovo talento, stiamo ancora valutando dove possono posizionarmi al meglio e per quali lavori propormi. Credimi nel dire che finora abbiamo solo scalfito la superficie e ci aspettiamo incredibili progetti e collaborazioni in futuro.

Il tuo account Instagram presenta una varietà di look sperimentali e d'avanguardia. Come ti avvicini alla creazione di questi look e da dove trai ispirazione?


Penso che la maggior parte della mia ispirazione tragga dai videogiochi. Dal momento che fondamentalmente è tutto ciò che faccio quando non lavoro. Sai, come la possibilità di cambiare il tuo avatar in un videogioco, ma poi nella vita reale. Voglio dire, chi non sarebbe ispirato nel combattere le creature mitologiche più affascinanti e allo stesso tempo mostruose del paradiso e dell'inferno? Sono sempre stato così affascinato dal design dei personaggi in questi giochi. Il mio sogno è progettare una creatura fuori dal mondo e indossarla come avatar in VR e semplicemente uscire e bere birre virtuali con i miei amici. Se sei interessato, i miei 3 giochi preferiti che mi hanno sempre ispirato sono Shin Megami Tensei V, Bayonetta 3 e Persona 5 Royal. Consiglio vivamente di giocarci, ma fai attenzione perché spesso mi lascio prendere la mano e ci gioco per giorni interi, proteggendomi completamente dal mondo esterno. I videogiochi rappresentano al 100% la mia evasione. Non riesco a pensare a niente di più fantastico che dare vita agli elementi dei miei giochi preferiti e incorporarli nel mio lavoro.


Il tuo lavoro è apparso in importanti pubblicazioni di moda come Vogue e Harper's Bazaar. Puoi parlarci di un progetto di cui sei particolarmente orgoglioso e perché?


Un progetto di cui sono particolarmente orgoglioso in realtà non è ancora uscito, ma ovviamente posso sicuramente far luce su di esso. È un progetto cinematografico di Florian Joahn di cui ho realizzato il design 3D insieme a Tilda Mace . È l'artista SFX più straordinaria che ha disegnato il personaggio e l'ha completamente messo fuori gioco. L'idea era quella di trasformare il protagonista in una creatura fantascientifica ricoprendo tutto il corpo di spuntoni e il risultato è stato migliore di quanto avrei mai potuto immaginare. Perché sono particolarmente orgoglioso di questo perché in qualche modo sono riuscito a progettare, stampare e aerografare quasi 400 chiodi per il corpo e una serie di chiodi enormi nel breve arco di 4 giorni. Il pezzo è attualmente esposto al Design Museum Den Bosch , se vuoi andarlo a dare un'occhiata.


Mi ha stupito perché mi ha fatto capire che sono capace di fare molto più di quanto avessi mai immaginato. La stampa 3D è divertente ma, mio ​​signore, è un processo che richiede molto tempo. Il trucco qui era che volevamo che questi pezzi avessero un effetto cromato che prima ottenevo usando polvere cromata e gel per unghie, ma per questa quantità non era realistico. Dopo alcune ricerche, mi sono reso conto che questo effetto può essere facilmente creato utilizzando un aerografo ed è anche da qui che è nata la mia attuale ossessione per l'aerografo. Una cosa tira l'altra!

Come rimani aggiornato sulle nuove tecnologie e tecniche nei settori del trucco e dell'arte 3D?


Oh, è facile, ricevo tutto da TikTok. Mi sento come se ricevessi tutti i miei consigli sulla vita, consigli sulla carriera e aggiornamenti tecnologici da TikTok. Nessuno mi conosce come la mia pagina ForYou.


Che consiglio daresti agli aspiranti truccatori e artisti 3D che hanno appena iniziato nel settore?


Sono una ragazza molto semplice e mi sono sempre detta fin dall'inizio: fare schifo in qualcosa, è il primo passo per essere un po' brave in qualcosa. Pensaci. Se vuoi iniziare qualcosa di cui non sai nulla, metà del lavoro è farlo e il resto verrà da sé. Soprattutto quando si persegue una carriera creativa.

Quando non lavori sui mezzi visivi, possiamo trovarti in molti angoli della vita notturna, cosa aggiunge la vita notturna alla tua vita?


La vita notturna per me è una boccata d'aria fresca dove posso essere la versione più bella e vulnerabile di me stessa ed essere un po' sciocca. Particolarmente vulnerabile in estate dato che tutto ciò che indosso in discoteca quando fa caldo è un reggiseno di pizzo e un paio di mutandine ahah. Onestamente non riesco a pensare a niente di più magico che vestirmi bene per una serata fuori con mia sorella Danii . Per le giovani donne trans occupare spazio nel club è altrettanto importante quanto lo è per la nostra carriera. Sono fermamente convinto che tutta la sicurezza che acquisisci mostrandoti nella vita notturna si traduca nella vita quotidiana. Visibilità trans, tutti voi!


Molti dei tuoi amici vengono coinvolti in serate come DJ e curatori, è qualcosa anche per te?


Oh Dio, no. È una torta dalla quale non prenderò una fetta. Il pensiero di me che faccio il DJ mi fa davvero ridere un po'. Probabilmente finirei per interpretare un imbarazzante mash-up di Harry Styles e Mariah Carey che nessuno ha chiesto. Per quanto riguarda la pianificazione dell'evento, la lascerò ai miei talentuosi amici che sanno come organizzare una serata. Onestamente, l'importo speso per curare una serata è così folle che non potrei davvero iniziare a dirti quanto sono orgoglioso di loro. Sono felice anche solo di assumere il ruolo di cheerleader e sostenerli da bordo campo.


Stampi spesso unghie in 3D e uno di questi pezzi è stato presentato nel recente progetto Patta Soundsystem x Mila V , qual è stato il processo creativo dietro questo set?


È stato davvero divertente creare questi pezzi con Mila ! Uno dei miei pezzi preferiti fino ad oggi. In realtà è la prima commissione per le unghie che abbia mai ricevuto, quindi naturalmente ero davvero entusiasta di lavorarci sopra con lei. Mi ha dato totale libertà creativa, quindi i primi modelli erano le cose più indossabili e dall'aspetto alieno di sempre. Erano divertenti, ma non era Mila. Quindi siamo tornati al tavolo da disegno e abbiamo deciso di usare le spine di rosa come nuovo punto di partenza visivo per adattarci meglio alle immagini dell'EP "CACKS" . Il design doveva essere assassino e allo stesso tempo tragicamente romantico. Così ho creato questi tralci affilati avvolti attorno alle dita ricoperte di spine affilate con una sfumatura dal grigio al nero. Quindi ci sono voluti due o tre disegni ma sono risultati perfetti!


La collaborazione è una parte importante di ciò che fai nelle tue espressioni?


Oh mio Dio, è una parte enorme! Il mio lavoro migliore prende sicuramente forma attraverso le collaborazioni. Tutto ciò di cui ho bisogno è un'idea folle da parte di qualcuno che mi faccia iniziare e sarò ossessionato da un progetto finché non sarà perfettamente eseguito. Mi sento come se fossi spesso bloccata nel mio piccolo mondo, quindi è davvero piacevole fare un po' di avanti e indietro quando creo disegni o trucco. Inoltre mi espone a una grande quantità di fonti di ispirazione diverse dalla mia, è un altro modo di oltrepassare i confini di ciò che sappiamo.


A cosa stai lavorando e cosa possiamo aspettarci da te nei prossimi mesi?


A cosa sto lavorando, vediamo. Recentemente ho fatto il mio debutto come attrice, quindi sarò la protagonista di un film molto speciale che, spero, uscirà presto. È diretto dalla talentuosa Mila e non credo di essermi mai divertita così tanto a lavorare su un progetto a lungo termine come questo. Non avevo alcuna esperienza di recitazione, ma mi sono divertito così tanto a dare vita al mio personaggio, che penso di aver definitivamente colto la passione per la recitazione. Quindi di sicuro è un'impresa che voglio continuare.


Sto anche cercando di lanciare un negozio online dove chiamo per vendere i miei progetti. Sicuramente ho messo molta pressione anch'io perché per questo voglio davvero creare pezzi unici da indossare, come orecchini, lip cuff, ear cuff, ecc. Ma alla fine sono solo una persona che è davvero lenta e davvero perfezionista, quindi potrebbe volerci un po' di tempo, ma sto facendo del mio meglio per realizzarlo.

Sammy Does indossa Patta Femme SS23 . Basandosi sull'energia della nostra prima uscita, la seconda collezione di Patta Femme offre una prospettiva fresca e intrigante. La nostra costante dedizione all'innovazione nelle taglie e nella vestibilità garantisce che Patta rimanga accessibile a tutti. La collezione Patta Femme SS23 è ora disponibile su patta.nl, patta.co, sulla nostra app mobile e nei negozi di Patta Amsterdam, Patta London e Patta Milan.